Categorie articoli
Ultimi commenti inseriti

24/02/2012

I crediti formativi, ovvero: quando il sistema (italiano) è perverso


Inserito in: Crediti e Certificazioni
Autore: Master Mind
E’ il momento di parlare e spiegare cosa sono CFU e i CFP. Non si tratta di sigle astruse, ma piuttosto del passpartout obbligato, dell’unico modo valido per “ottenere il giusto credito” nell’ambito dei meandri del nostro complicato  sistema universitario e formativo, che in qualche caso non sarebbe esagerato definire anche perverso. Vediamo insieme tutto quello che pensate di sapere, che avreste voluto sapere e anche quello che non vi immaginavate sull’argomento, tenendo ben presente un concetto: in fatto di fantasia, non abbiamo bisogno del “credito” di nessuno, a nessuna longitudine universitaria e formativa a livello internazionale. Un merito rispetto al quale, talvolta, sarebbe invece opportuno poter fare a meno.
CFU (Crediti Formativi Universitari)
Si tratta di crediti rilasciati solo dalle strutture universitarie. Ad ogni esame universitario è infatti associato un certo numero di CFU, che stimano l’impegno richiesto e assolto per l’esame in questione. Convenzionalmente, 1 singolo CFU risulta essere pari a 25 ore di lavoro (indipendentemente se questo è svolto come studio personale o come frequenza a laboratori o lezioni); per conseguire la laurea o la laurea magistrale lo studente deve conseguire – rispettivamente – 180 crediti, e ulteriori 120.
Introdotti con la riforma universitaria del 1999, i crediti sostituiscono la tradizionale differenza esistente tra “annualità” e “semestralità”, oltre a consentire una semplificazione rispetto al riconoscimento di esami sostenuti in altre università italiane o europee (ad esempio nell’ambito del Programma Erasmus); infatti, i crediti sono “trasferibili” attraverso il sistema ECTS, sigla che indica il sistema denominato European Credit Transfer System. Uno degli scopi dei legislatori all’atto dell’introduzione dei crediti formativi era quello di favorire la mobilità di studenti e ricercatori in Italia e all’estero. La normativa italiana in merito al trasferimento del corso di studi è rimasta al contempo invariata: è prevista la convalida d’ufficio, da parte delle segreterie studenti, degli esami sostenuti che hanno nome identico nell’università di origine e destinazione. Per le altre annualità sostenute delibera il Consiglio di Facoltà, eventualmente richiedendo allo studente copia del programma degli esami.
Con il nuovo ordinamento e la nuova autonomia universitaria, molti corsi di laurea hanno cambiato la denominazione e i programmi di numerosi esami. Senza l’introduzione di macroaree di esami, che li rendano comparabili fra differenti università, aumentano le probabilità per gli studenti di non vedere riconosciuto in altri atenei il proprio impegno universitario, e di dover sostenere un considerevole numero di esami in aggiunta.
I crediti formativi possono essere acquisiti non solo sostenendo gli esami, dato che le diverse facoltà possono determinare il riconoscimento dei crediti ottenuti anche tramite attività lavorativa, stage o altro.
Diverse scuole/Business School, nel corso di questi ultimi anni hanno promosso molti master con il gemellaggio di alcune università al fine di rendere più appetibile sul mercato la loro proposta formativa anche a coloro che uscivano dalle università dopo il conseguimento di una laurea triennale. Inoltre, se al master viene anche associato uno stage, la proposta risulta ancor più attraente (anche se a prezzi superiori al valore intrinseco dello stesso) dal momento che lo stesso stage o altre forme di studio (project work in azienda, roll player, altro) consentono di far accrescere i CFU fino all’ottenimento della laurea magistrale.
CFP (Crediti Formativi Professionali)
Sono quei crediti rilasciati dagli organismi professionali – come il Consiglio Nazionale dei dottori Commercialisti, gli Ordini degli Avvocati, quello dei Ragionieri, degli Ingegneri, dei consulenti del lavoro, ecc… – per la formazione professionale continua dei propri iscritti. Si tratta di attività di aggiornamento e di approfondimento, in forma collettiva, delle conoscenze e delle competenze tecniche sulle materie oggetto di esercizio dell’attività svolte dal professionista.
Questa formazione continua si realizza mediante la partecipazione ad eventi formativi accreditati dal consiglio/ordine professionale e con l’attribuzione di un certo numero di crediti.
Pertanto, per un iscritto ad un Consiglio o ad un Ordine professionale è importante sapere, prima di frequentare un master o un corso formativo, se l’ente formativo erogatore in questione rilascia anche questo tipo di ‘crediti’.
Naturalmente, molte organizzazioni della formazione professionale fanno a gara per ottenere i crediti da queste associazioni, ciascuna delle quali ha regole e metodi di assegnazione del tutto autonomi e indipendenti le une dalle altre.
Anche in questo caso, avere la possibilità di promuovere master o corsi in grado di assegnare un certo numero di crediti formativi ai partecipanti rende l’evento sicuramente più appetibile rispetto ad un altro: una eventualità che di per sé garantisce un buon numero di iscritti.
Anche in questi casi, comunque, vi sono esempi di carenza dell’informazione riguardo ai processi selettivi adottati da alcuni Ordini professionali, dato che non è infrequente assistere all’attribuzione di crediti formativi ad organismi che non vantano una lunga e consolidata esperienza nel settore della formazione, ma che piuttosto si caratterizzano per la loro ‘vicinanza’ istituzionale con l’organismo di rappresentanza della categoria professionale.
Non è nemmeno raro assistere a situazioni in cui addirittura viene esclusa da alcuni ordini professionali la possibilità di attribuire ad organizzazioni esterne il rilascio dei CFP, in quanto è lo stesso ordine o consiglio che, attraverso un organismo interno (ente, associazione, società) promuove l’assegnazione di crediti attraverso l’esclusiva di corsi organizzati autonomamente. Spesso si tratta di eventi gratuiti riservati agli iscritti che, essendo promossi in regime monopolistico, consentono di ottenere sponsorizzazioni e finanziamenti pubblicitari di molte società interessate al target specifico.




Data di ultima modifica: 10/05/2012


Commenta l'articolo
Voto (1) (10)
Commento
  Per lasciare un commento devi registrarti al sito
Clicca QUI per registrarti

Commento di barbara macino


articolo davvero utile..vorrei, se fosse, possibile un approfondimento sui CFP: li rilasciano esclusivamente ordini professionali con specifici riconoscimenti, o anche associazioni di categoria più o meno accreditate o riconosciute? Ad es. l'albo dei tecnici di laboratorio, non è un ordine professionale vero e proprio, ma fa testo per quanto riguarda questi percorsi?
Grazie

17/2/2013 11:06
Commento di Utente Quasi anonimo


peccato che abbiate lasciato perdere il tema, proprio orq che si fa interessante. Ci son Ordini che guadagnano centinaia di migliaia di euro erogando formazione accreditata. Ci sono Consigli Nazionali che non rispondono a soggetti diversi dagli Ordini provinciali non accreditando così formazione di qualità che avrebbe tutto il diritto di essere accreditata e tagliando fuori dal mercato operatori affidabili e seri per pura sete di denaro.
Ci sono addirittura Ordini che non permettono l'invio di richieste di accreditamento perchè"manca l'allegato"!!!!
Povera Italia e poveri Italiani.

25/4/2014 17:54

4 Giugno 2015

A mio parere, bisognerebbe curare molto di più l'aspetto dell'Employer Branding, i cui contenuti formativi dovrebbero essere inseriti nei percorsi dedicati all'area HR. E' un aspetto centrale per comprendere come le soft skills digitali possono essere di supporto ai processi organizzativi. Leggi commento
8 Maggio 2015

Ritengo molto efficace la costruzione di una buona social reputation. Ad esempio uso quotidianamente Linkedin per mantenere aggiornato il mio profilo professionale. Quello che, invece, percepisco come esigenza personale, che estendo anche a nome dei miei colleghi, è un’offerta ad hoc dedicata a percorsi mirati di personal branding. Leggi commento

Utenti più attivi

Master Mind

50 articoli - 5 Commenti

Master Woman

10 articoli - 0 Commenti

Walter Mark

1 articoli - 0 Commenti

Patrizia Simonetti

30 articoli - 0 Commenti

Roberto Porreca

2 articoli - 0 Commenti

Remo Vegni

1 articoli - 0 Commenti

Margherita Ciciarelli - psicologa e psicoterapeuta

18 articoli - 0 Commenti

Erika Mastrantonio

3 articoli - 0 Commenti

Tag cloud
guida scrittura curriculum    spendibilità    Social Enterprise    frode    master e corsi di alta formazione    business school    classificazione    selezione    manageriale    costo    valutazione    inprenditori    affidabilità    stage garantito    programma master esercitazioni pratiche    scegliere un master in base al tempo    saper fare    cercare un lavoro    manager    insegnanti    riforma lavoro    buon master    aggiornarsi    conoscenze e tecniche    start up    spoerimentazione    spesa    indagine    funzione risorse umane    tipi di contratto    dirigenti    post-laurea    mansione    procedure    test    MBA    gestire conflitti aziendali    sviluppare le competenze organizzative e gestionali    costo master    qualità    master in periodo di crisi    edizioni    costo di un master    prezzi    webinar    master on-line    formazione a distanza    Capi di azienda    confusione    esercitazione    professionisti    youtube    cosa sono le risorse umane    crisi    disoccupazione    quota di partecipazione    saper cambiare    informazione    durata    benessere organizzativo    la scelta di un master    comunicazione aziendale    giusta durata master    vantaggi    programma didattico    diritti e doveri morali    Eabis    libri    time managment    voglia di fsare    apprendimento    sabato    mentali    corso di aggiornamento    merito    Career Services    ricerca del lavoro    formazione continuaspendibilità    importanza corpo docente    figura professionale    studenti trovano lavoro    conflitti    valore    colloquio    informazioni corsi business school    on-line    lavoro    investimento    formazione dipendenti azienda    cfp    m fallimenti    coworking    terminare gli studi    lavorare    master formula week end    corpo docente master    socio    periodo di crisi    delusioni    aggiornamento professionale    imporenditori disoccupati    vantaggi e-learning    ruoli riunione    malessere    esercitazioni    psicologico    ore    comunicazione efficace    tipi di riunioni    regole    consigli su come scrivere un curriculum    power    mercato    guida scrivere curriculum    merityo    fromazione manageriale    imprese italiane    Equis    positività    blog    scuole    conoscenza approfondita    scrivere un curriculum in tempo di crisi    idea    come formare personale azienda    formazione LMS    innovazione didattica    benessere    Conflitto e Contrasti differenze    chiarezza    conflitto azienda    ufficio    borse di studio    crisi del sistema economico produttivo    apparenza    video divertente    secondo livello    licenziamenti    crearsi formazione    organizzare riunione    come scrivere un curriculum    finanziaria    profilo multiskill    master secondo livello    valutare le informazioni sui master    quale scuole li offrono    master universitario    lezioni sabato    scelta    conflitto tecnico e organizzativo    avviare    programmazione aziendale    stress crisi    aziende    essere produttivi    possibilità relazionali    qualità della business school    il tempo di un master    assessment    Fornero    le cause di un conflitto    disoccupati    parlare in pubblico    lezioni    testimonianze    contrasto    innovazione dei programmi didattici    offerta formativa    cambiamenti 2014    contratto indeterminato    corsi    lavoro part time    formazione aziende    corso di formazione    aiuto psicologico    stage esercitazioni    contratti lavoro    formazione    crediti formativi    lezioni online    testimonial    scuola    fiducia    carriera    scegliere il corpo docente    correttezza    iceberg    studenti    lettera di presentazione    onestà    percorso coaching    tirocinio aziendale    regola    svantaggi    specializzazione    Imparare a parlare in pubblico    master per laureandi    relazioni    corsi di formazione    testimonianze business school    software    business    imprenditori    superare crisi    comunicazione interna    abilità    formarsi    economica    come fare    prezzo    master per professionisti    sostegno    volontà    azienda    fisso    curriculum vitae    procedura    Italia    fare una riunione    gestione conflitto    borsa di studio    trasparenza business school    psicologo Coach    placement    ex-allievi    crediti    università    share economy    cosa è conflitto    master sabato    master per liberi professionisti    cfo    posto    Studiare    posto fisso    banca    Conseguenze    part time    master e corsi on line    startup    al passo con i tempi    recuperare lezioni online    ferrafilm    aggiornamento    master venerdì sabato e domenica    servizi E-Learning    apprendimento e aggiornamento e-learning    formazione imprenditoriale    liberi professionisti    come fare una riunione    curriculum corpo docente    nuova sfida    gestione del tempo    tutor    prestigio    testing    competenze    prezzo di un master    master e lavoro    formula week end    E-learning    condurre riunione    trasparenza    trovare un lavoro    codice etico    target    come parlare in pubblico    feedback    recruiting    frequentare master    riforma fornero    cfu    placement coaching    consigli    autocandidatura    psicologia positiva    faculty    scegliere un master con le esercitazioni    pratica    ufficio placement    Learning Management System    esami    scuola di alta formazione    certificazione    colloquio di lavoro    esercitazioni master    conoscenze    skill    assistenza       competenza    placemet    benefici buon curriculum    differenze    ammissione    corso di specializzazione    scelta del master    esperienza    associazione    serietà    confronto    marketing    trovare lavoro    formazione interna    esperienza delle business school    Sfc    servizi    gestire il tempo    accreditamenti    professionale    stage    attestato    differenza e-Learning live da on-demand    fisiche    buone pratiche    un buon ufficio placement    tagli    fasi riunione    testimonianza diretta    master primo livello    fiducia nel futuro    digitale    scegliere    auto imprenditorialità    aster    lezioni peerdute    programma innovativo    di giovani Imprenditori    incentivi    organizzare una riunione    Cestor    scontistica    rimettersi in gioco    Asfor    didattica e-learning    master    Assoconsult    buona comunicazione    estero    corpo docenti    scegliere un master    giovani    trasparenza informazioni    contratto determinato    professionalità    consiglio    programma    felicità    qualità. MBA    sconti    esperienza business school    cv    conflitto sociale e relazionale    investire    truffa    master inserimento nel lavoro    formazione personale aziendale    corpo docente    tirocinio    quota di iscrizione    formazione continua    candidato    cosa fa chi si occupa di risorse umane    meritocrazia   

Copyright MasterJournal.it 2011